rotate-mobile
Attualità Città sant'angelo

Caos A14 e camion sulla statale, il sindaco Perazzetti: "Non rivivremo l'incubo dei mesi scorsi"

Le nuove chiusure dell'autostrada nel tratto fra il Teramano ed il Pescarese stanno inevitabilmente riportando durante la notte i mezzi pesanti lungo la viabilità ordinaria

No al ritorno dei mezzi pesanti lungo la viabilità ordinaria a Città Sant'Angelo. Il sindaco angolano Perazzetti torna a parlare sulla questione delle chiusure dell'autostrada A14 che, a causa della ripresa dei lavori dopo il lockdown, sono riprese in modo massiccio provocando il transito dei tir durante la notte lungo la statale 16 e nelle vie limitrofe al casello di Pescara Nord.

Nei mesi invernali ed in primavera, lo ricordiamo, c'erano state grandi polemiche e problemi legati al caos per le code ed ingorghi che spesso, soprattutto nelle ore di punta, si creavano lungo la nazionale adriatica da Pineto fino a Montesilvano, con camion bloccati in alcuni casi nelle rotatorie per le difficoltà di manovra. Perazzetti ha sottolineato i forti disagi che vivono non solo i residenti, ma anche i commercianti ed in questo periodo i turisti provocando danni d'immagine e danni materiali alle infrastrutture stradali ed ai sottoservizi, che in alcuni casi cedono sotto al peso dei mezzi pesanti.

Il sindaco ha fatto sapere che anche gli altri primi cittadini interessati dal disagio (Pineto, Silvi e Montesilvano) sono pronti a sottoscrivere un documento unico per chiedere un intervento scongiurando un nuovo caos simile a quello vissuto prima dell'emergenza Coronavirus.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos A14 e camion sulla statale, il sindaco Perazzetti: "Non rivivremo l'incubo dei mesi scorsi"

IlPescara è in caricamento