rotate-mobile
Attualità

Lavaggio della pavimentazione, igienizzazione dei cassonetti e pulizia dei tombini: l'impegno del Comune

Il sindaco Carlo Masci ha già dichiarato da tempo guerra ai "trogloditi" che sporcano la città non rispettando le regole e infischiandosene del bene comune

Il sindaco Carlo Masci ha già dichiarato da tempo guerra ai "trogloditi" che sporcano la città non rispettando le regole e infischiandosene del bene comune. L'amministrazione, dal canto suo, fa la propria parte garantendo periodicamente vari interventi di pulizia. In questi ultimi giorni, ad esempio, gli operai hanno provveduto al lavaggio del mercato ittico, della gradinata del Mediamuseum (piazza Alessandrini), dei cassonetti in via del Santuario e della pavimentazione d'ingresso alla chiesa dei Gesuiti, nonché al lavaggio degli accessi agli istituti Sorelle della Misericordia e Marie Filippine.

Stesso trattamento è stato riservato a via Sisto, via Lago di Borgiano, via Salaria Vecchia e via Corridoni, ma anche a strade più centrali come via Firenze, via Cesare Battisti, via Roma (con le sue isole ecologiche), piazza Muzii (compresa la scalinata del mercato) e piazza della Repubblica. Sono stati inoltri igienizzati, con le apposite attrezzature, i marciapiedi di via Milano, via Trieste, via Trento, corso Umberto I e piazza Sacro Cuore. Non è mancata, poi, la pulizia dei tombini in diverse zone della città. Infine sono stati lavati i cassonetti che si trovano in via Monti Sembruini, via Monte Acquaviva e piazza San Francesco, i sottopassi di via Celommi e della stazione centrale, alcuni porticati in via Mazzini e via Parini.

Lavaggio della pavimentazione, igienizzazione dei cassonetti e pulizia dei tombini: l'impegno del Comune

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavaggio della pavimentazione, igienizzazione dei cassonetti e pulizia dei tombini: l'impegno del Comune

IlPescara è in caricamento