rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

La strada più antica di Pescara? Via delle Caserme: avrebbe 2300 anni

L'antica Ostia Aterni, piccolo villaggio di pescatori, si snodava lungo questa via di fondovalle tracciata in epoca antecedente la nascita di Cristo

Quando si parla di via delle Caserme o via Dei Bastioni, si tende sempre ad associarle in una zona ben definita della città.
Pescara vecchia, il quartiere della movida, rappresenta il nucleo urbano più antico dove si sviluppò Ostia Aterni, il primo sobborgo di pescatori e primo snodo portuale per le popolazioni italiche.

Circa 2300 anni fa, i Vestini, i Peligni, i Marrucini e successivamente i Romani, percorrevano queste strade per accedere al mare.

Via delle Caserme fu la prima a essere tracciata. Dunque è questa, come segnala la pagina Facebook "Pescara Segreta", la via più antica di Pescara datata 304 a. C. e attraversata da una porta fortificata i cui resti sono stati in parte recuperati, ma non ancora valorizzati a dovere. Un patrimonio storico che rischiava di essere perduto e che meriterebbe di essere portato alla luce. Fedele al detto che "tutte le strade portano a Roma", in seguito si costruì quella che oggi è chiamata via dei Bastioni, segmento finale della Tiburtina Valeria ai tempi dell'imperatore Claudio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strada più antica di Pescara? Via delle Caserme: avrebbe 2300 anni

IlPescara è in caricamento