Attualità Via Romualdo Pantini

Anche la Lega del Cane contesta l'abbattimento degli alberi in via Pantini: "Uno scempio"

L'associazione con un post su Facebook interviene in merito ai lavori per la realizzazione dell'ultimo tratto della strada pendolo

Anche la Lega del Cane di Pescara interviene e commenta la questione dell'abbattimento degli alberi in via Pantini per la realizzazione dell'ultimo tratto della strada pendolo come da progetto dell'amministrazione comunale. Con un post su Facebook, l'associazione infatti parla di uno scempio che è stato perpretrato e sarà perpretato all'interno della riserva dannunziana in via Pantini:

"Un tristissimo lunedì 31 maggio, alle primissime luci dell'alba, hanno dato il via alla mattanza e hanno abbattuto 12 alberi, alcuni secolari. Fortunatamente l'intervento di cittadini e alcune associazioni ambientaliste, insieme a guardie forestali e carabinieri, ha permesso l'interruzione momentanea dei lavori.

Purtroppo questo non ci tranquillizza affatto, in quanto temiamo che da un momento all'altro i lavori riprenderanno e lo scempio sarà concluso.

Questa è una vera e propria violenza, una delle pochissime aree verdi di Pescara che si era salvata dalla cementificazione selvaggia degli ultimi anni, e che ora rischia grosso, per fare spazio all'ennesima strada.
Inoltre vorremmo ricordare a tutti che l'abbattimento degli alberi va a disturbare la fauna che in questo periodo è in fase riproduttiva."

Ricordiamo che la questione dell'abbattimento degli alberi è al centro del dibattito cittadino e politico con uno scontro a distanza fra l'amministrazione comunale e le associazioni ambientaliste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la Lega del Cane contesta l'abbattimento degli alberi in via Pantini: "Uno scempio"

IlPescara è in caricamento