rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

L’I­ts Acer­bo si aggiudica un finanziamento Erasmus per il "Museo virtuale dell'energia"

Si punta a rea­liz­zare un mo­del­lo di scuo­la più ade­ren­te alla real­tà che miri a svi­lup­pa­re com­pe­ten­ze at­tra­ver­so una di­dat­ti­ca at­ti­va atta a fa­vo­ri­re l’ap­pren­di­men­to an­che ne­gli in­di­vi­dui meno do­ta­ti per lo stu­dio teo­ri­co

L’i­sti­tu­to scolastico “Tito Acer­bo” di Pescara è risultato vin­ci­to­re, come capofila, di un finanziamento Erasmus+ azione KA2. Il progetto ha l'obiettivo di favorire la coo­pe­ra­zio­ne per l’in­no­va­zio­ne e lo scam­bio di buo­ne pras­si.

L'Its Acerbo è stato l'uni­co istituto in Abruz­zo ad aggiudicarsi i fondi. Il pro­get­to ha utilizzato raf­fi­na­te tec­no­lo­gie in­for­ma­ti­che per rea­liz­za­re un “Mu­seo vir­tua­le del­l’e­ner­gia” in col­la­bo­ra­zio­ne con isti­tu­ti part­ner spa­gno­li, gre­ci e por­to­ghe­si che hanno contribuito al­l’al­le­sti­men­to del mu­seo con i loro stu­den­ti e do­cen­ti, an­che tra­mi­te mee­ting e work­shop nei ri­spet­ti­vi Pae­si.

"Il museo virtuale, a dif­fe­ren­za del mu­seo tra­di­zio­nal­men­te in­te­so, non vi­ve in uno spa­zio fi­si­co, ma tro­va la sua col­locazio­ne al­l’in­ter­no di In­ter­net - si legge in una nota - dove un va­sto pub­bli­co può ac­ce­de­re alle sue col­le­zio­ni  com­po­ste di pro­get­ti di ri­cer­ca, d’im­ma­gi­ni, di vi­deo, di gra­fi­ci, di dia­gram­mi, di sli­de show, di mo­del­li 3D, di ani­ma­zio­ni e tut­ti gli og­get­ti mul­ti­me­dia­li, che si pos­so­no crea­re a scuola attraverso una didattica fortemente innovativa, basata sulla laboratorialitá, l’utilizzo delle nuove tecnologie e il coinvolgimento pieno degli studenti, protagonisti attivi del loro processo di apprendimento". 

Si punta alla rea­liz­zazione di un mo­del­lo di scuo­la più ade­ren­te alla real­tà che miri a svi­lup­pa­re com­pe­ten­ze at­tra­ver­so una di­dat­ti­ca at­ti­va – learning by doing – atta a fa­vo­ri­re l’ap­pren­di­men­to an­che ne­gli in­di­vi­dui meno do­ta­ti per lo stu­dio teo­ri­co e l’in­clu­sio­ne dei sog­get­ti svan­tag­gia­ti, in par­ti­co­lar modo gli stu­den­ti fi­gli di mi­gran­ti.

Mer­co­le­dì 26 set­tem­bre, dal­le ore 9 alle ore 13, si svol­ge­rà l’evento finale dell'iniziativa, con un bilancio di quanto fatto in tutto questo periodo. 

40301307_247091812616216_8576858478167982080_n-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’I­ts Acer­bo si aggiudica un finanziamento Erasmus per il "Museo virtuale dell'energia"

IlPescara è in caricamento