La rabbia della sorella di Anna Carlini (morta nel tunnel della stazione) su Rai1: "Pronta a incatenarmi per avere giustizia"

Alla vigilia dell'udienza preliminare nel tribunale di Pescara per la morte di Anna Carlini, la donna ritrovata morta nel tunnel della stazione centrale, la sorella Isabella Martello ha espresso la sua rabbia in tv

«Sono pronta a incatenarmi pur di avere giustizia».
Alla vigilia dell'udienza preliminare nel tribunale di Pescara per la morte di Anna Carlini, la donna ritrovata morta nel tunnel della stazione centrale, la sorella Isabella Martello ha espresso la sua rabbia in tv.

La Martello è stata infatti ospite questa mattina, mercoledì 29 gennaio, di Storie Italiane il programma della mattina di Rai 1 condotta da Eleonora Daniele.

La sorella di Anna Carlini, accompagnata dall'avvocato Carlo Corradi, ha ribadito la ferma volontà di chiedere l'imputazione per omicidio per la morte della sorella che venne lasciata agonizzante nel tunnel della stazione nel quale poi venne realizzato il fallimentare mercatino etnico.

Di seguito il video dell'ospitata di questa mattina e le parole della Martello e dell'avvocato Corradi:

https://www.raiplay.it/video/2020/01/storie-italiane-morta-nella-stazione-di-pescara-il-dolore-della-sorella-di-anna-carlini-2f127259-619d-469e-a3a7-4599bdff7169.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Marsilio annuncia: "Proroga di una settimana della zona rossa per l’Abruzzo"

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento