Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

“Io so essere macchina”, il primo disco di Ernest Lo

Nato a Pescara nel 1991 e residente a Crecchio, Remo Santilli (questo il suo vero nome) ha appena pubblicato il debut album che contiene 10 brani più il singolo "Ssialaé", artefice dell’exploit al premio Musicultura 2020

Si intitola “Io so essere macchina” il primo disco di Ernest Lo. Nato a Pescara nel 1991 e residente a Crecchio, Remo Santilli (questo il suo vero nome) ha appena pubblicato il debut album che contiene 10 brani più il singolo "Ssialaé", artefice dell’exploit di questo artista abruzzese al premio Musicultura 2020, dove si è piazzato tra i 16 finalisti ed è entrato di diritto nella compilation ufficiale.

Ernest Lo, che attualmente vive a Bologna, si definisce sui social "un incrocio tra Maccio Capatonda e Jim Morrison". Fu infatti con l'ascolto per la prima volta, da adolescente, di un album della band di Jim Morrison che Remo decise di fare musica, inventandosi poi nel 2015 l'identità di "Ernest Lo", un personaggio storpiato nei valori, piegato dal vizio e dalla mondanità.

Nel 2018 ha iniziato la collaborazione con l’etichetta discografica Music Force che lo ha portato a realizzare il primo singolo "Ssialaé", mentre nei primi giorni di quest'anno è uscito il secondo singolo “Errore 404”. “Io so essere Macchina” è disponibile in cd fisico su Amazon, Ibs, Mondadori e on line in streaming su tutti gli store musicali (Spotify, Amazon Music, iTunes, Youtube Music, Deezer etc). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Io so essere macchina”, il primo disco di Ernest Lo

IlPescara è in caricamento