rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità

L'Intersindacale Sanitaria Abruzzese scrive alla Regione: "Servono altre mascherine"

Il sindacato, che raggruppa medici dipendenti, medici convenzionati, farmacisti ospedalieri e territoriali, medici di distretti, infermieri e psicologi, ha inviato una lettera al governatore Marsilio e all'assessore Verì

"Servono altre mascherine, bisogna tutelare la salute degli operatori sanitari". L'Intersindacale Sanitaria Abruzzese, che raggruppa medici dipendenti, medici convenzionati, farmacisti ospedalieri e territoriali, medici di distretti, infermieri e psicologi, ha scritto una lettera al governatore Marsilio e all’assessore alla salute Verì sull'applicazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza da Coronvarius.

"Tutti i professionisti iscritti alla scrivente Associazione Sindacale - si legge nella missiva - da quando è iniziata l’emergenza per la lotta al Covid-19 stanno rispondendo alla “chiamata alle armi” con abnegazione, sacrificio e senso di responsabilità ma stanno giungendo alla nostra attenzione segnalazioni di insufficienza numerica e qualitativa dei Dip per la protezione dal virus".

Il sindacato sta invitando gli operatori a segnalare immediatamente per iscritto al datore di lavoro le eventuali condizioni di pericolo e chiede, pertanto, alla Regione di intervenire subito per "produrre le indispensabili verifiche" e "porre in essere tutte le azioni a tutela del singolo operatore".

"In particolare - dice l'Intersindacale Sanitaria Abruzzese - è carente la dotazione di mascherine chirurgiche, Ffp2 ed Ffp3 che appare evidente e che minaccia di essere foriera di ripercussioni anche per la salute degli operatori che agiscono sul territorio, nei presìdi di Continuità Assistenziale, nella attività di assistenza domiciliare a pazienti fragili, immunodepressi, negli studi dei medici di Medicina Generale e nei Consultori ove l’attività viene assicurata quotidianamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Intersindacale Sanitaria Abruzzese scrive alla Regione: "Servono altre mascherine"

IlPescara è in caricamento