rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità Spoltore

Cittadini di Villa Raspa alle prese con sbalzi e interruzioni di corrente: il sindaco sollecita e-distribuzione

Un primo intervento è stato fatto nei giorni scorsi, ma il problema persiste e la richiesta di dotarsi di gruppi di continuità avrebbe destato malumori tra i cittadini. Lunedì 29 un nuovo intervento che dovrebbe risolvere definitivamente la situazione con la società che assicura comunque di andare avanti con il monitoraggio

Sbalzi di tensione e interruzioni di corrente a Spoltore e in particolare a Villa Raspa. Nonostante un primo intervento fatto mercoledì 24 aprile dagli operatori di e-distribuzione i problemi per i cittadini restano. A strappare impegni alla società è stato il sindaco Chiara Trulli che fa sapere di aver avuto rassicurazioni sul fatto che nei prossimi giorni e-distribuzione si occuperà di monitorare lo stato della linea e se necessario, “di programmare ulteriori interventi di manutenzione preventiva”.

Non solo dopo il confronto avuto proprio per le tante segnalazioni giunte dai cittadini, il sindaco fa anche sapere che lunedì 29 è in programma una messa in sicurezza per consentire a un cliente terzo delle opere di manutenzione che potrebbero essere causa di ulteriori interruzioni.

“Nella settimana trascorsa sono state messe in atto attività di ispezione linea e cabine secondarie afferenti alla linea di media tensione”, conferma Marco Angelucci, responsabile e-distribuzione. Si tratta degli impianti legati alle utenze della frazione di Villa Raspa “che lamentavano problemi di interruzione di corrente”.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

A seguito dell'intervento di mercoledì, precisa, “non sono stati osservati ulteriori eventi transitori sulla linea” ribadendo l'intervento in programma per lunedì fatto il quale tutto dovrebbe tornare alla normalità. “Nei giorni seguenti – spiega comunque Angelucci - sarà nostra cura monitorare lo stato della linea e, se necessario, programmare ulteriori interventi di manutenzione preventiva".

L'amministrazione spiega che i residenti che in passato hanno segnalato il disservizio sono stati invitati a dotarsi di gruppi di continuità (Upd) da e-distribuzione, e questo, anche se è previsto dalla normativa, ha creato dei malumori.

Di qui la richiesta di un intervento per una soluzione alternativa: “la frazione di Villa Raspa è densamente popolata e ricca di attività commerciali, quindi il disagio porta a continue segnalazioni per problemi con le apparecchiature elettroniche, allarmi, danni a macchinari e attrezzature professionali”, conclude la nota diffusa dal Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini di Villa Raspa alle prese con sbalzi e interruzioni di corrente: il sindaco sollecita e-distribuzione

IlPescara è in caricamento