Termina l'iniziativa del "Regalo sospeso", centinaia i pacchi dono consegnati alla Caritas

I punti di raccolta erano sparsi in tutta la provincia di Pescara, e l'associazione Ginestra ha ultimato ieri l'impacchettamento: "Questa iniziativa di solidarietà è andata oltre ogni nostra aspettativa", commentano i volontari

Terminata l'iniziativa del "Regalo sospeso", con centinaia di pacchi dono che sono stati consegnati alla Caritas. I punti di raccolta erano sparsi in tutta la provincia di Pescara, e l'associazione Ginestra ha ultimato ieri l'impacchettamento: 

"Questa iniziativa di solidarietà è andata oltre ogni nostra aspettativa - commentano i volontari - riuscendo a creare movimento in un periodo difficile, coinvolgendo persone diverse in vari Comuni e ottenendo un risultato che speriamo possa rendere l'inizio di questo 2021 migliore per molti bambini e bambine".

Tra i numerosi punti di raccolta figurano le librerie On The Road e Primo Moroni, il circolo Pd "Di Vittorio" di Pescara e il municipio di Salle. "Ovviamente - aggiungono dall'associazione Ginestra - le nostre iniziative non finiscono qui, il 2021 sarà un anno pieno, da affrontare con tutta la passione e la creatività di cui siamo capaci".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento