rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Inchiesta Naiadi, la società Auditors&Consultants: "Noi e Serraiocco estranei alle ipotesi di reato"

La società che fa capo a Vincenzo Serraiocco iscritto con altri tre sul registro degli indagati, si dice totalmente estranea ai fatti: "l’attività di asseverazione del piano economico finanziario svolta nel pieno rispetto della normativa di settore"

“Sia la società che il dottor Serraiocco si dichiarano estranei a ogni ipotesi di reato che per l'ennesima volta viene a loro avvicinata e si evidenza che alcuna selezione di personale da destinare all'impianto natatorio Le Naiadi è mai stata effettuata né dalla società né dal dottor Serraiocco”.

Si chiude così la nota con cui Vincenzo Serraiocco e la società di cui è a capo commentano l'indagine della procura di Pescara in merito all'affidamento ventennale della struttura sportiva che vede iscritte sul registro degli indagati quattro persone (turbativa d'asta il reato ipotizzato) tra cui lo stesso Serrraiocco.

“La Auditors&Consultans, che da anni attesta ed assevera bilanci e piani economico-finanziari di società nazionali ed internazionali, con riferimento alle notizie di stampa circa l’indagine della procura della Repubblica di Pescara sull’affidamento della gestione delle Naiadi, comunica che l’attività di asseverazione del piano economico finanziario del Club Acquatico Pescara – si legge ancora - è stata svolta dal dottor Vincenzo Serraiocco nel pieno rispetto della normativa di settore e della legislazione nazionale e regionale, nonché del bando pubblicato dalla Regione Abruzzo. La asseverazione è stata finalizzata alla analisi di fattibilità gestionale dell’impianto sulla scorta dei dati e documenti forniti dal richiedente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Naiadi, la società Auditors&Consultants: "Noi e Serraiocco estranei alle ipotesi di reato"

IlPescara è in caricamento