rotate-mobile
Attualità

Due telecamere a infrarossi per proteggere la pineta dannunziana dagli incendi

La loro installazione è stata possibile grazie ad un progetto europeo Interreg portato avanti con la Croazia che riguarda anche la prevenzione degli alluvioni, il sindaco Masci: "Sistema di controllo anche a San Silvestro e altre telecamere saranno installate"

Due telecamere a infrarossi già installate, ma altre ne arriveranno. La sicurezza della pineta dannunziana passa anche per il controllo. La loro installazione è stata resa possibile da un progetto Interreg portato avanti con la Croazia che punta alla realizzazione di un sistema di controllo per incendi e allargamenti. A spiegarlo è il sindaco Carlo Masci. Le due telecamere, sottolinea, sono già collegate con la control room della polizia municipale dove se ne controllano 370 e sono state già testate. Telecamere che, proprio grazie agli infrarossi, sono in grado di rilevare incendi o inneschi. “

Una è installata sulla facciata dell'Aurum e un su via della Bonifica. Sono state già testate – aggiunge il sindaco – e i vigili del fuoco sono costantemente in contatto con noi. Nel frattempo anche a San Silvestro dove c'è stato l'incendio due anni fa, è stato installato un sistema di controllo oltre ai bocchettoni antincendio a disposizione dei vigili del fuoco”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due telecamere a infrarossi per proteggere la pineta dannunziana dagli incendi

IlPescara è in caricamento