rotate-mobile
Attualità

Esclusa la presenza di sostanze inquinanti dopo l'incendio in centro, i dati della centralina dell'Arta

L'Arta fa sapere anche come siano in corso le analisi di laboratorio sulla qualità dell’aria prelevata sul luogo dell’incendio

I dati della centralina fissa dell'Arta escludono la presenza di sostanze inquinanti nel centro di Pescara dopo l'incendio divampato nella mattinata odierna (martedì 31 gennaio).
A farlo sapere è Arta Abruzzo che è stata attivata dopo che il rogo è divampato.

I tecnici dell’agenzia regionale sono arrivati sul posto quando le fiamme erano appena state domate e hanno avviato il monitoraggio con le strumentazioni tecniche in dotazione. 

Dalla centralina per la qualità dell’aria più vicina, ubicata in via Firenze, è stata subito accertata l'assenza di sostanze inquinanti. Al contempo, l’aria ambiente è stata prelevata sul luogo dell’incendio mediante l’utilizzo di sacche “tedlar”, sulla quale sono in corso gli esami di laboratorio. Nella giornata di domani saranno disponibili i valori delle analisi volti a rilevare, in particolare, l’eventuale presenza di composti organici volatili (principalmente benzene, toluene e xilene). Non destano alcuna preoccupazione, inoltre, le acque di spegnimento che sono confluite nel “pozzetto” di via Roma e saranno incanalate direttamente in depuratore.   

«L'agenzia», dice il direttore generale, Maurizio Dionisio, «ha immediatamente attivato le proprie strutture per rilevare l’eventuale presenza di sostanze tossiche nell’aria. Arta Abruzzo in queste ore proseguirà il lavoro di analisi e d'indagine tramite i propri laboratori e le centraline ubicate nelle zone limitrofe al luogo interessato dall’incendio. I tecnici dell’Agenzia continueranno a espletare, senza sosta, tutte le procedure di controllo, verificando le possibili ricadute in termini ambientali e di salute pubblica causate dall’incendio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esclusa la presenza di sostanze inquinanti dopo l'incendio in centro, i dati della centralina dell'Arta

IlPescara è in caricamento