menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello della lista Contrordine al presidente Marsilio: "Inserire giornalisti e altre categorie nelle prime fasi della vaccinazione Covid"

La lista candidata alle elezioni per il rinnovo del consiglio dell'ordine dei giornalisti abruzzesi lancia l'appello al governatore

Inserire anche i giornalisti, assieme ad altre categorie e profili professionali, nelle prime fasi della vaccinazione Covid in corso in Abruzzo e in tutto il Paese. La richiesta arriva dalla lista "Contrordine Abruzzo" candidata alle elezioni per il rinnovo del consiglio dell'ordine dei giornalisti abruzzesi ed è stata inviata al presidente Marsilio, sulla base delle richieste arrivate da parte dei giornalisti.

L'obiettivo non è quello di ottenere un privilegio, ma di ampliare la platea di categorie che già dalle prossime settimane potranno accedere alla vaccinazione anti Covid, come ad esempio il personale non docente e amministrativo scolastico, personale delle pulizie ospedaliere e strutture di comunità, personale delle agenzie di pompe funebri.

Per quanto attiene ai giornalisti, fotografi e operatori, la richiesta nasce dal fatto che da quando è iniziata la pandemia, siamo da sempre in prima linea sia per raccontarne fatti, sviluppi e accadimenti, che per diffondere informazioni e provvedimenti, questo per quanti operano all’interno degli uffici stampa istituzionali, specie quelli più a contatto con l’emergenza.

La lista chiede buon senso a chi deciderà sulle categorie prioritarie, prendendo in considerazione una richiesta che nasce da esigenze concrete e tangibili di rischio, considerando anche i giornalisti che hanno già contratto il virus mentre erano in servizio nonostante il rispetto delle norme per evitare il contagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento