rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Gente in giro nonostante i divieti, Sclocco: "Sono deficienti, sospendiamo tutto"

Usa parole dure la consigliera comunale dopo aver notato la presenza di persone che si assembrano sulla riviera, nei parchi per fare picnic o nei bar "come se nulla fosse". Tramite Facebook, l'ex assessore regionale invita a stare a casa

Usa parole dure la consigliera comunale Marinella Sclocco dopo aver notato la presenza di persone che si assembrano sulla riviera, nei parchi per fare picnic o nei bar "come se nulla fosse". Tramite Facebook, l'ex assessore regionale afferma:

"Da quello che vedo, l’appello del professor Parruti non è bastato. Il Primario del Pronto Soccorso di Pescara, il professor Albani, ci fa sapere che il pronto soccorso di Pescara è al collasso. Dunque non facciamo i cretini. Stiamo a casa".

Sclocco ha chiesto all’assessore Eugenio Seccia di predisporre un audio da mandare con megafono e macchina, ma Seccia l'ha informata che il Comune si stava già organizzando in tal senso, come è poi effettivamente avvenuto. Sclocco ha altresì invitato a verificare la chiusura dei parchi:

"Aspetto il nuovo Dpcm - ha concluso - augurandomi che sospenderà tutto (prevedendo misure adeguate per i lavoratori) visto che siamo evidentemente dei deficienti. E non parlo di chi, lavorando, sta rispettando le regole. Scusate i toni poco ortodossi ma quando ci vuole, ci vuole".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gente in giro nonostante i divieti, Sclocco: "Sono deficienti, sospendiamo tutto"

IlPescara è in caricamento