Attualità

Gaetano Losa è il nuovo vicario del prefetto di Pescara

Il nuovo vicario del prefetto Giancarlo Di Vincenzo è arrivato nel capoluogo adriatico ieri mattina, lunedì 3 maggio

È Gaetano Losa il nuovo vicario del prefetto di Pescara.
Nella mattinata di ieri, lunedì 3 maggio, il prefetto Giancarlo Di Vincenzo ha accolto il nuovo vice prefetto vicario con un cordiale benvenuto nella nostra provincia.

Losa, originario di Cercola in provincia di Napoli, proviene dalla prefettura di Verbano Cusio Ossola, dove ha esercitato le funzioni vicarie a decorrere dal 13 giugno 2019.

È laureato in Giurisprudenza ed è abilitato all’esercizio della professione forense e all’insegnamento di discipline giuridiche ed economiche. Entrato nei ruoli prefettizi dell’amministrazione dell’Interno nell’ottobre del 1994, è stato inizialmente assegnato alla prefettura di Vercelli, quale dirigente del servizio segretari comunali e dell’ufficio depenalizzazione. Nel mese di novembre 1995 è stato trasferito alla neo costituita prefettura di Verbano Cusio Ossola dove ha svolto fino al 2001 le funzioni di vice capo di Gabinetto. Successivamente ha prestato servizio nella prefettura di Campobasso (2003-2006) e in quella di Verbano Cusio Ossola (2006-2012).

Promosso in data 1° gennaio 2013 alla qualifica di vice prefetto, Losa è stato destinato alla prefettura di Alessandria, dove ha svolto la funzione di capo di Gabinetto, oltre che quelle di dirigente reggente dell’area I Ordine e Sicurezza pubblica, sostituto del vice prefetto vicario nei periodi di assenza, presidente delle sottocommissioni elettorali circondariali di Alessandria e di Acqui Terme, coordinatore del gruppo provinciale Interforze e del gruppo Macro di Alessandria, referente del nucleo valutazione per l’accesso al fondo antiracket e antiusura. Trasferito nel 2016 alla prefettura di Varese, nella quale ha prestato servizio in qualità di capo di Gabinetto e ha svolto funzioni particolarmente delicate fra cui quella di commissario prefettizio nel comune di Lonate Pozzolo.

Tra gli incarichi disimpegnati nel corso della carriera, si annoverano le gestioni commissariali dei comuni di Borgomezzavalle, Cadreazzate con Osmate, Premosello Chiovenda, Cambiasca, Calasca Castiglione, Trasquera, Gurro, Druogno, Zimone, Sangiano e quelli in qualità di sub commissario dei Comuni di Verbania, Castellazzo Bormida. È stato componente, per un biennio, della commissione straordinaria ex articolo 143 del decreto legislativo 267/200 del comune di Rivarolo Canavese, sciolto per infiltrazioni mafiose. Specializzato in Diritto e Procedura Civile e in Diritto Tributario Losa ha effettuato varie docenze nell’ambito dei programmi di formazione presso alcune istituzioni pubbliche. Il prefetto Di Vincenzo ha formulato al neo vice prefetto Vicario, Gaetano Losa, l’augurio di un sereno e proficuo lavoro nell’espletamento del suo nuovo incarico, certo che saprà mettere al servizio della prefettura di Pescara, così come avvenuto nelle precedenti funzioni, le sue particolari qualità professionali e umane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaetano Losa è il nuovo vicario del prefetto di Pescara

IlPescara è in caricamento