Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

“Futuro al Centro”, anche la d'Annunzio tra le 8 università del centro Italia insieme per una strategia di valorizzazione condivisa

L'ateneo "Gabriele d'Annunzio" aderisce al progetto, il primo nel suo genere, insieme a quelli di Marche e Umbria

“Futuro al Centro” è il nome del progetto che vede 8 università del Centro Italia insieme per una strategia di valorizzazione condivisa.
È la prima volta che accade e il progetto, presentato nella mattinata di givoedì 20 giugno, vede l'adesione degli atenei di Abruzzo, Marche e Umbria.

L’obiettivo è quello di rispondere alle giovani studentesse e ai giovani studenti che cercano prospettive di realizzazione professionale e umana.

Si tratta di un’ iniziativa congiunta di valorizzazione, promossa dall’università degli studi dell’Aquila, dall'università degli studi di Camerino, dall'università degli studi "G. d'Annunzio" Chieti-Pescara, dall'università degli studi di Macerata, dall’università degli studi di Perugia, dall’università Politecnica delle Marche, dall'università degli studi di Teramo, dall'università degli studi di Urbino Carlo Bo e presentata dai rispettivi magnifici rettori e dai direttori generali per illustrare l’offerta formativa, mettendo in comune risorse e know-how.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Un’occasione per mettere in evidenza le mille opportunità possibili, tra progetti internazionali, le esperienze all’estero, i servizi e le agevolazioni, le attività legate al territorio, i percorsi post-laurea e i numerosi rapporti con il mondo delle organizzazioni e delle imprese. “Futuro al Centro” è dunque un’opportunità concreta per entrare in contatto con degli Atenei che negli anni hanno sempre dimostrato grande capacità attrattive. Dimostrazione di quello che sono ma anche parte integrante di territori a misura di studenti e studentesse. “Crescere” in Abruzzo, Marche e Umbria vuol dire “vivere” tra moderne città, centri storici impregnati d’arte, località marine e paesaggi naturali, con ottime condizioni di vita e opportunità di lavoro che si possono raggiungere, contribuendo allo sviluppo di questa parte d’Italia che si caratterizza di micro, piccole e medie imprese.

La prima tappa di questo percorso sarà una campagna condivisa di comunicazione e promozione su scala nazionale, non solo nelle regioni degli atenei ma anche su Milano, Torino, Roma e Napoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Futuro al Centro”, anche la d'Annunzio tra le 8 università del centro Italia insieme per una strategia di valorizzazione condivisa
IlPescara è in caricamento