rotate-mobile
Attualità Spoltore

Fuochi e botti di capodanno: divieti anche a Spoltore

Il sindaco Di Lorito ha firmato l'ordinanza riguardante il divieto di utilizzo e le limitazioni per i botti e fuochi artificiali a Spoltore

Anche Spoltore si allinea a Pescara e Montesilvano con un'ordinanza riguardante le limitazioni ed i divieti di utilizzo di botti e fuochi d'artificio sul territorio comunale. L'ordinanza, firmata dal sindaco Di Lorito, sarà valida dal 30 dicembre fino al 7 gennaio 2019.

Il sindaco sottolinea come l'uso di botti e fuochi senza rispettare le regole e le istruzioni può provocare danni gravi a chi li utilizza ed alle persone vicine, senza considerare il trauma causato agli animali domestici. Per questo, l'ordinanza prevede una sanzione per i trasgressori da 25 a 500 euro. Nello specifico entrerà in vigore il divieto di:

  • di effettuare e far effettuare lo scoppio di petardi, mortaretti ed artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico, e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico, fatta eccezione, ma sempre con controllo adeguato dei relativi effetti, per i materiali pirotecnici che per loro natura e funzione non siano concepiti per causare esplosioni e rumori molestie che siano limitati alla produzione di semplici effetti luminosi;
  • l'utilizzo di fuochi pirotecnici, non posti in libera vendita, nei luoghi privati, senza la licenza di cui all'art. 57 TULPS;
  • l'utilizzo di fuochi pirotecnici, anche posti in libera vendita, nei luoghi privati senza rispettare le istruzioni per l'uso stabilite sulle etichette, e le prescrizioni di cui al D.lgs. 58/2010.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi e botti di capodanno: divieti anche a Spoltore

IlPescara è in caricamento