rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità

Il sindacato Fp Cgil sull'evasione al carcere di Pescara: "Da tempo denunciamo carenze strutturali e di personale"

Giuseppe Merola coordinatore regionale Fp Cgil Abruzzo Molise Polizia Penitenziaria commenta l'episodio avvenuto pochi giorni fa quando un detenuto è fuggito durante l'ora d'aria

Carenze di personale e strutturali sul fronte della sicurezza al carcere San Donato di Pescara, segnalate dal sindacato già da tempo. La Fp Cgil Abruzzo Molise Polizia Penitenziaria, con il coordinatore Merola, commenta l'episodio avvenuto lunedì 10 agosto quando un detenuto, durante l'ora d'aria, ha scavalcato un muro di cinta del carcere ed è evaso.

Qualche ora dopo, l'uomo è stato arrestato dalla polizia nella sua abitazione. Merola sottolinea come il fatto dimostri le criticità presenti nella casa circondariale pescarese, che più volte sono state denunciate senza ottenere però alcuna risposta come l'assenza del dispositivo anti scavalcamento e video sorveglianza, oltre alla carenza cronica di personale:

Auspichiamo in tempestive attività risolutive, sia per gli adeguamenti strutturali che per una giusta perequazione organica, volte ad assicurare una serenità alle lavoratrici ed ai lavoratori che, inequivocabilmente, operano in situazioni difficili e stressogene

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindacato Fp Cgil sull'evasione al carcere di Pescara: "Da tempo denunciamo carenze strutturali e di personale"

IlPescara è in caricamento