rotate-mobile
Attualità

Il Forum H2o sulla crisi idrica in Abruzzo: "L'acqua è una priorità fra le infrastrutture"

Augusto De Sanctis, portavoce del forum, dopo l'annuncio dell'Aca di una probabile nuova crisi idrica nella prossima estate

L'acqua dovrebbe avere priorità assoluta fra le infrastrutture. A dirlo il portavoce del Forum H20 abruzzese degli ambientalisti Augusto De Sanctis, commentando la notizia dell'annuncio dell'Aca che ha avvisato di una probabile nuova crisi idrica per la prossima estate. De Sanctis ha aggiunto all'Ansa che ormai la discussione pubblica riguarda infrastrutture come la velocità ferroviaria da sei milardi di euro, terze corsie dell'autostrada A14, varianti miliardarie per la A24-A25 ma si tratta di progetti ed infrastrutture che andranno a collegare paesi e capoluoghi dove le case non avranno acqua potabile.

"I miliardi vanno indirizzati ora per mettere mano alle reti idriche, comprese quelle per l'agricoltura  perché la scarsità della risorsa e la cattiva gestione possono colpire duro anche l'apparato produttivo. Inoltre le riserve idriche vanno protette senza se e senza ma ed è veramente incredibile che la carta delle aree di salvaguardia e le relative misure di protezione siano al palo da anni perché gli amministratori regionali non vogliono approvare tenendolo nel cassetti il relativo studio costato ben 440 mila euro. In epoca di crisi climatica ormai conclamata non si può continuare a sperperare una risorsa comunque limitata".

Il caso nelle ultime ore era stato sollevato dalla consigliera regionale del M5s Barbara Stella, che aveva attaccato l'Aca in merito alle richiesta fatta ai cittadini di dotarsi per tempo di autoclavi, parlando di un voler mettere le mani avanti da parte dell'azienda che gestisce il servizio idrico, e scaricando le responsabilità e gli oneri sulla popolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Forum H2o sulla crisi idrica in Abruzzo: "L'acqua è una priorità fra le infrastrutture"

IlPescara è in caricamento