menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la formazione dei giovani ammessi al progetto “Col sorriso e con il cuore”

8 giovani, tra i 18 e 28 anni, svolgeranno servizio civile per un anno nel Poliambulatorio di via Alento, dove si accoglie chi non può sostenere il costo delle cure mediche a causa delle condizioni economiche in cui versa

Al via la formazione dei giovani ammessi al progetto “Col sorriso e con il cuore”. 8 giovani, tra i 18 e 28 anni, svolgeranno servizio civile per un anno nel Poliambulatorio di via Alento, dove si accoglie chi non può sostenere il costo delle cure mediche a causa delle condizioni economiche in cui versa

I ragazzi percepiranno un compenso di 433 euro mensili. L'iniziativa è dell’associazione “Domenico Allegrino”. Spiega Antonella Allegrino, fondatrice della onlus e coordinatrice del progetto:

"È il terzo anno che iniziamo con loro un percorso che li formerà, li responsabilizzerà e li farà crescere. Nel Poliambulatorio accogliamo ogni giorno poveri, disagiati ed emarginati che hanno bisogno di una mano tesa. Gli incontri con queste persone aprono il cuore ai giovani e cambiano le loro coscienze. È un’esperienza che spesso modifica anche la loro idea del mondo del lavoro e li avvicina al concetto di economia solidale. Anche noi riceviamo tanto da loro: l’entusiasmo, la freschezza e la voglia di fare".

Il progetto "Col sorriso e con il cuore" è stato ideato per rispondere alle vulnerabilità di poveri e disagiati, già in carico o nuovi utenti del Poliambulatorio. I nomi dei ragazzi che hanno iniziato il servizio civile nello scorso mese di luglio sono:

  • Lorenzo Valori
  • Andrea Natale
  • Sara Santorsola
  • Chiara Fusco
  • Simona Italiano
  • Martina Melchiorri
  • Federica Vasile
  • Mauro Millico
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento