menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'associazione Fontevecchia dona 210 kg di tappi di plastica alla Misericordia per acquistare un sollevatore

Ogni anno l'associazione di Spoltore dona i tappi in plastica raccolti per fini benefici. Quest'anno sarà acquistato un sollevatore per l'hospice di Pescara

Oltre 210 kg di tappi in plastica, raccolti nell'ultimo anno, da destinare alla Misericordia di Pescara per l'acquisto di un sollevatore per l'hospice di Pescara e per sostenere la stessa associazione.Il 24 dicembre si è tenuta la ormai tradizionale consegna che l'associazione Fontevecchia di Spoltore porta a termine a scopo benefico, alla presenza del sindaco Masci. Sono 52 i bidoni e 5 i bustoni di tappi raccolti alla presenza anche del consigliere comunale Berardino Fiorilli, socio storico della Misericordia e membro del direttivo che ha concluso il proprio mandato da pochi giorni, il sindaco di Pescara Carlo Masci
e la governatrice facente funzioni-presidente Collegio dei probiviri Lina Scarpone..

Il presidente dell'associazione Troiano ha ricordato la mission che è quella di recuperare le tradizioni più autentiche dei nostri luoghi e organizzare iniziative di solidarietà e supporto a chi si trova in difficoltà, come dimostra il nostro gemellaggio con la Lilt, la lega italiana lotta contro i tumori:

E quest’anno in cui la pandemia da Sars-Covid-19 ha letteralmente travolto e stravolto le nostre esistenze, di fatto determinando anche l’inevitabile annullamento di tutte le manifestazioni che tradizionalmente hanno scandito il trascorrere dei mesi e delle stagioni, si è rafforzata ancora di più la nostra mission sociale, consentendoci di moltiplicare il nostro impegno e raddoppiare la raccolta dei tappi della solidarietà, raccogliendo peraltro le energie di tre province, Pescara, Chieti e Teramo, di associazioni e aziende private, per dare il nostro contributo all’attività della Misericordia di Pescara con la quale quest’anno acquisteremo un sollevatore barella-letto per l’Hospice dell’Ospedale civile di Pescara e destineremo la restante somma quale contributo per l’acquisto di attrezzature utili alla stessa Misericordia che le distribuirà sulle tre province

Il sindaco Masci si è complimentato con l'associazione aggiungendo che è sempre una gioia vedere come le realtà territoriali siano sempre in prima linea per aiutare chi è in difficoltà e in un momento di fragilità mentre Fiorilli ha aggiunto:

Per il quinto anno consecutivo si rinnova la partnership tra la Misericordia e l’associazione Fontevecchia, unite nel portare avanti un progetto, ideato dal nostro volontario ‘nonno Tappo-Guido Di Carlo’ che ci consente di portare la solidarietà nei luoghi in cui più ce n’è bisogno. L’acquisto del sollevatore, in questo caso, garantirà all’Hospice un’attrezzatura in più per aiutare il paziente a trasferirsi da una barella al letto e viceversa, dunque un piccolo strumento utile però ad agevolare la vita a chi sta attraversando un momento difficile

tappi fontevecchia 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento