Attualità

Nuovi fondi per il dissesto idrogeologico di Borgo Santa Lucia a Collecorvino

Le nuove risorse, provenienti attraverso la Regione Abruzzo, serviranno per il consolidamento e l’eliminazione della grave situazione di dissesto idrogeologico

Sono in totale 846 mila euro i fondi destinati al consolidamento del Borgo Santa Lucia, a Collecorvino, e all’eliminazione della grave situazione di dissesto idrogeologico.
Il nuovo fondo è stato ricevuto tramite la Regione Abruzzo, «grazie alla sensibilità e all’attenzione del governatore Marco Marsilio e del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri», dice il sindaco Antonio Zaffiri.

Le risorse permetteranno di risanare una condizione di criticità, ripristinando la sicurezza e la piena fruibilità di un’area del territorio.

Il progetto esecutivo è già pronto, entro la prossima settimana scatterà la gara d’appalto per consentire nel più breve tempo possibile l’apertura del cantiere, fa sapere il primo cittadino «Parliamo dell’ennesimo cantiere pronto per essere inaugurato a Collecorvino», ricorda Zaffiri, «attraverso la nostra amministrazione comunale che in questi anni ha voluto rispondere con fatti concreti alle esigenze e alle richieste della popolazione, lasciando in soffitta le chiacchiere e affrontando, piuttosto, i problemi reali e le emergenze. Siamo partiti nei mesi scorsi con il piano serrato per la manutenzione delle strade, in via Santa Maria, via Santa Lucia, via degli Orti, piazzale della Stazione, i lavori in fase di realizzazione in via Aterno, via Fino e via Po per un importo totale di 390 mila euro, poi la manutenzione di via Fonte, per altri 50mila euro. A fine marzo una nuova iniezione di risorse che ci permetteranno di realizzare il recupero del Castello per 4 milioni 900 mila euro, il consolidamento del versante nord di Collecorvino per 1 milione 100 mila euro, 600 mila euro per la riqualificazione e messa in sicurezza della piazza e altri 650 mila euro per il risanamento del dissesto idrogeologico nella parte sud di via Principe di Piemonte, intervento, quest’ultimo, in corso di realizzazione. Poi l’assegnazione di altri 2 milioni e mezzo di euro finalizzati alla messa in sicurezza di tre punti strategici e di edifici storici: 1 milione di euro destinato alla messa in sicurezza contro il rischio idrogeologico dell’ex Farmacia comunale, nella zona nord di via Principe di Piemonte, creando un Belvedere e recuperando il giardino a servizio della biblioteca, realizzando un importante spazio verde che metteremo anche a servizio per le attività scolastiche all’aperto; 1 milione di euro destinato all’adeguamento sismico dell’ex caserma dei Carabinieri di via Nazario Sauro, edificio abbandonato dal 1987, che tornerà a ospitare la Caserma dell’Arma, ovvero la Stazione di Collecorvino, e dei Carabinieri Forestali, che torneranno nel centro storico, un segnale e una presenza importanti anche per i nostri cittadini; infine il recupero e la riqualificazione dell’ex mattatoio, per 500 mila euro, struttura che diventerà uno Spazio Polifunzionale che metteremo a disposizione delle Associazioni per attività di promozione del territorio e dei prodotti tipici. Ora sono arrivati altri 846mila euro per il consolidamento di Borgo Santa Lucia, che è un borgo di rilievo storico per la presenza della chiesa e dell’antica Fontana di Santa Lucia, alla quale è legato tutto il mondo delle tradizioni della santa protettrice della vista e degli occhi. L’intervento mira a risanare la situazione di dissesto oggi esistente, rinforzando il muro con la realizzazione di un Belvedere. Un’opera che, tra l’altro, va ad arricchire l’impegno oggi assicurato da alcuni giovani della nostra comunità che si occupano volontariamente della manutenzione e gestione del tratto di lungofiume compreso tra il fiume Tavo e la contrada, tenuto in ottime condizioni di fruibilità grazie ai nostri ragazzi. Ovviamente – ha aggiunto il sindaco Zaffiri - il ringraziamento della nostra amministrazione va alla Regione Abruzzo che ha condiviso la necessità e l’urgenza di tale intervento, specie sotto il profilo della sicurezza e della tutela del territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi fondi per il dissesto idrogeologico di Borgo Santa Lucia a Collecorvino

IlPescara è in caricamento