Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Autismo, l'esperienza della Fondazione Paolo VI al convegno della Conferenza Episcopale Italiana

Nella giornata di ieri, 5 maggio, la onlus ha avuto l’occasione di raccontare la sua storia, ripercorrendo il percorso di passione, umanità e competenza che l’ha reso un vero punto di riferimento

Il Centro Adriatico, una delle sedi della Fondazione Paolo VI

L'esperienza della Fondazione Paolo VI sull'autismo è stata protagonista al XXII convegno nazionale per la Pastorale della Salute della Conferenza Episcopale Italiana dal titolo “Gustare la vita, curare le relazioni. Una prospettiva per la pastorale della salute”. L’evento proseguirà in modalità online fino al prossimo 13 maggio. Tanti gli ospiti illustri, i luminari e i rappresentanti delle più importanti realtà italiane impegnate nel campo dell’autismo. Nella giornata di ieri, 5 maggio, la onlus pescarese ha avuto l’occasione di raccontare la sua storia, ripercorrendo il percorso di passione, umanità e competenza che l’ha resa un vero punto di riferimento.

“È stato per noi un onore partecipare – dice l’avvocato Peppino Polidori, presidente della Fondazione Paolo VI – perché è un riconoscimento al nostro lavoro che portiamo avanti da anni. Del resto, già da tempo facciamo parte del tavolo nazionale sull’autismo promosso proprio dall’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Salute della Conferenza Episcopale Italiana, che ha organizzato il convegno: un luogo di confronto e crescita umana e professionale, dove abbiamo la possibilità di portare la nostra esperienza. Siamo lieti di poter dare il nostro contributo anche a livello nazionale in un settore delicato ma estremamente importante come quello dell’autismo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autismo, l'esperienza della Fondazione Paolo VI al convegno della Conferenza Episcopale Italiana

IlPescara è in caricamento