rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

L’appello della Fidas: “Le scorte di sangue si stanno esaurendo, venite a donare”

Patrizia Accorsi, direttrice del Centro Trasfusionale dell’ospedale civile, al cui interno ha sede la Fidas, lancia l'appello. Si può prenotare la donazione chiamando lo 085/298244 o collegandosi all’app gratuita Fidas Pescara Donatori Sangue

Patrizia Accorsi, direttrice del Centro Trasfusionale dell’ospedale civile, al cui interno ha sede la Fidas, ha lanciato un importante appello:

“Le scorte di sangue si stanno rapidamente consumando e di conseguenza bisogna far fronte alle nostre paure e venire a donare. In questa situazione di emergenza voi donatori avete un ruolo di primaria importanza per continuare a garantire il sangue che serve per salvare i pazienti. Per questo vi chiedo di non lasciarvi prendere dal panico e di non indietreggiare. Non annullate le donazioni, il nostro è un posto sicuro, gli ambienti vengono sanificati e gli accessi dedicati e contingentati”.

La Fidas invita a prenotare la donazione chiamando lo 085/298244 o collegandosi all’app gratuita Fidas Pescara Donatori Sangue:

“Fatelo subito”, dice la presidente Fidas Anna Di Carlo, “accanto all’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Coronavirus stiamo vivendo una seconda emergenza data dalla carenza di sangue, eppure donare continua ad essere un gesto sicuro. Non tiratevi indietro in un momento così difficile, noi sappiamo che non lascerete soli i malati, tra cui numerosi pazienti ematologici, trapiantati e oncologici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’appello della Fidas: “Le scorte di sangue si stanno esaurendo, venite a donare”

IlPescara è in caricamento