rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

L'arte rompe tutte le barriere anche quelle del suono: c'è il festival degli Artisti sordi di strada

L'appuntamento è il 23 luglio alla Nave di Cascella tra arte, magia e il sorriso che sanno regalare i clown: allestito anche un punto informativo per imparare a conoscere la Lis, la Lingua dei segni

La Nave di Cascella sarà il palcoscenico d'eccezione del festival degli Artisti sordi di strada che si terrà sabato 23 luglio sera dalle 20 alle 24.

L'evento, patrocinato dall'assessorato alle politiche per la disabilità, l'ascolto del disagio sociale e l'associazionismo sociale di Nicoletta Di Nisio, è promosso e organizzato da Donatella Ruggieri e Savino Melacarne dell’associazione “Accessibilità & eventi deaf Aps” con la collaborazione di Giuseppe Pesante e Fabrizia Longo dell’associazione “Volontari senza frontiere” di Pescara“. Gli artisti arriveranno da tutta Italia e saranno loro a mostrarci, attraverso le performance, sia davvero difficile percepire la disabilità. Al festival parteciperanno il Duo Pallina Rossa, uno duo di clown composto da Maurizio Scarpa e Viviana Vergari, Andrea Truffa che porterà in scena la magia delle carte e le colombe, il mimo e clown Roberto Esposito, Valentina Butera, pittrice e Gerardina Russo, ceramista.

Sarà un evento di vera inclusione e ciascun artista si esibirà in un proprio spazio in modo indipendente dagli altri, mentre le artiste della ceramica e la pittrice realizzeranno opere ed esporranno quelle già realizzate. L’iniziativa ha lo scopo di far comprendere come si possa essere artisti, indipendentemente dalle percezioni sensoriali e vuole mostrare al “mondo udente” una diversa forma espressiva in considerazione del fatto che, spesso, gli artisti sordi si muovono unicamente all'interno e nel contesto di una ristretta comunità. Per l'occasione sarà allestito anche un punto informativo per imparara a conoscere la Lingua dei segni (Lis).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arte rompe tutte le barriere anche quelle del suono: c'è il festival degli Artisti sordi di strada

IlPescara è in caricamento