menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della Mamma, la dedica della sorella di Anna Carlini alla madre di Jennifer Sterlecchini

"Il mio dolore", dice la Martello, "mi accomuna a quello di una mamma coraggio, Fabiola Bacci, madre di Jennifer Sterlecchini, uccisa con 17 coltellate. Il nostro legame viene da una lacerante sofferenza comune

Una dedica speciale oggi, nel giorno della Festa della Mamma, di Isabella Martello, sorella di Anna Carlini, la donna vittima di stupro e femminicidio nel tunnel della stazione di Pescara, a Fabiola Bacci madre di Jennifer Sterlecchini.
"Il mio dolore", dice la Martello, "mi accomuna a quello di una mamma coraggio, Fabiola Bacci, madre di Jennifer Sterlecchini, uccisa con 17 coltellate. Il nostro legame viene da una lacerante sofferenza comune. Una sofferenza che ci spegne, giorno dopo giorno, ma anche che rafforza la nostra sincera amicizia. Due mamme non festeggeranno: una in cielo ed una sulla terra, ovvero mia sorella e Fabiola, la mamma di Jennifer. Ed io vorrei dedicare questa giornata a loro".

Riceviamo e pubblichiamo questa dedica di Isabella Martello:

A Fabiola Bacci.

Oggi è la festa della mamma e dai miei occhi esce una lacrima...
così ho deciso di aprire il mio cuore perché le parole dal cuore sono le più giuste e le più belle.
Una madre è per sempre, perché di mamma ce n'è una sola.
E proprio oggi pensavo a te amica mia, una mamma che non può più abbracciare la propria figlia strappata dalla vita per mano di un assassino.
E penso anche a mia sorella Anna, mamma in cielo, strappata anch'essa alla vita per mano di un orco.
Sono dolori che non si possono descrivere...
è lo stesso dolore che ci ha fatto incontrare e che fa battere i nostri cuori all'unisono.
Grazie a te amica mia ho trovato la forza ed il coraggio di combattere, in nome di quella sofferenza che ci lega, per dare giustizia alle nostre due stelle che ci guardano dal cielo.
Sei la MAMMA più forte del mondo.
I nostri angeli sono vicini ai nostri cuori ed ai cuori di tutti.
Ti voglio bene.

Isabella

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento