rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Festa della donna: il Camper Rosa della Questura contro la violenza

L'iniziativa questa mattina davanti a scuole, centri commerciali e in piazza salotto: distribuito il volantino per capire se si rischia di diventare vittima

Il team del Camper Rosa della Questura di Pescara ha stazionato questa mattina davanti alle scuole superiori,

festa delle donne: il camper rosa della Questura per sensibilizzare contro la violenza

 alcuni centri commerciali e in piazza Salotto, per sensibilizzare studenti e cittadini sul tema della violenza sulle donne. Una iniziativa promossa, nel giorno della festa della donna, nell'ambito della campagna permanente della polizia di stato contro la violenza di genere “Questo non è amore”. L'obiettivo è quello di contrastare i reati ai danni delle donne così da accrescere la fiducia nelle vittime di violenza nelle istituzioni e favorirne le richieste di aiuto. Un messaggio rassicurante quello che le agenti hanno voluto lanciare, a dimostrazione della loro costante presenza e il loro impegno nella lotta al fenomeno anche grazie agli strumenti di tutela attuati per dare ascolto e sostenere le vittime. In tale contesto è stato distribuito il volantino pieghevole informativo realizzato dal servizio centrale anticrimine per riconoscere i primi segnali di violenza. Un volantino con otto domande: ti controlla gelosamente? Ti umilia? Ti deride spesso anche in presenza di altre persone? Ti fa sentire inadeguata? Ti colpevolizza? Ti tiene lontano dai tuoi amici? Condiziona il tuo abbigliamento? Il sesso è voluto da entrambi? Se la risposta è sì allora questi sono i campanelli d'allarme da cogliere in tempo per evitare di diventare vittima di violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della donna: il Camper Rosa della Questura contro la violenza

IlPescara è in caricamento