rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Attualità

Ferragosto a Pescara, giro di vite della Polizia Municipale sui ciclisti indisciplinati

L'assessore comunale Gianni Teodoro annuncia: “Vigili in forze per garantire l'ordine pubblico e dare supporto ai cittadini. Inviteremo chi si muove sulle due ruote a transitare sulle piste ciclabili e non sui marciapiedi”

Polizia Municipale mobilitata per assicurare un Ferragosto tranquillo in città. L’assessore alla Polizia Municipale, Gianni Teodoro, annuncia un grande impegno da parte dei vigili urbani per la giornata odierna:

“L’iniezione di nuove energie arrivata con le assunzioni dei vigili stagionali ci consentirà un maggiore presidio sul territorio anche per il ponte lungo che segna il cuore dell’estate”. 

Ferragosto tranquillo: occhio ai ciclisti indisciplinati

Le pattuglie monitoreranno i punti più frequentati della città, con particolare attenzione alle riviere cittadine e ai luoghi della movida, soprattutto in vista degli eventi che accompagneranno questa speciale settimana. E non la passeranno liscia, a detta dell'assessore, i ciclisti indisciplinati:

“Abbiamo richiesto - fa sapere Teodoro - una presenza più costante sulla riviera: inviteremo i cittadini che si muovono sulle due ruote a transitare sulle piste ciclabili e non sui marciapiedi, a tutela dell’incolumità di quanti vi passeggiano, famiglie, bambini, turisti, giovani e meno giovani che spesso si ritrovano davanti bici anche a velocità sostenuta, nonché a parcheggiarle nelle rastrelliere e non ai pali delle aiuole. E’ questa una situazione che deve cambiare: saremo elastici per agevolare un cambiamento in meglio dell’utilizzo delle due ruote, inizialmente invitando i ciclisti a transitare sulle ciclabili, poi passeremo alle sanzioni”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto a Pescara, giro di vite della Polizia Municipale sui ciclisti indisciplinati

IlPescara è in caricamento