menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Federconsumatori su zone e spostamenti in Abruzzo: "Mancano informazioni chiare e veloci per i cittadini"

Il presidente Terenzi di Federconsumatori Abruzzo ha provato questa mattina ad avere informazioni per uno spostamento da Pescara a Sulmona

I cittadini abruzzesi non possono accedere in modo rapido e chiaro alle informazioni riguardanti le zone di rischio Covid e i relativi spostamenti. La denuncia arriva dal presidente di Federconsumatori Abruzzo Terenzi, che questa mattina 11 febbraio ha provato ad informarsi su uno spostamento da Pescara a Sulmona, sottolineando come i cittadini, per poter rispettare le regole, devono prima conoscerle per scongiurare eventuali sanzioni:

Abbiamo chiamato prima la Polizia Municipale di Pescara: nessuna risposta. Poi il 1500 del Ministero della Salute. Ci hanno detto che l'informazione che cercavamo potevamo ottenerla solo in ambito regionale. Abbiamo perciò chiamato in numero 800595459, presidio Covid-19 della Regione Abruzzo. Siamo stati al telefono dalle ore 10,05 alle ore 11.07, per avere una risposta.

Federconsumatori sottolinea come in questo momento drammatico servano messaggi chiari e non dubbi e insicurezze che si vanno ad aggiungere al clima già molto difficile:

Aggiungere un medico è difficile, se non impossibile, perché per formarlo ci vogliono 10 anni, ma aggiungere qualche centralinista dedicato a fornire informazioni nelle diverse istituzioni pubbliche a cui i cittadini si rivolgono con maggiore frequenza non è cosa altrettanto difficile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento