rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Fase 2, Legnini (Confesercenti): "Le sale giochi potrebbero riaprire già dal 18 maggio"

Il direttore ha detto ad Agimeg che presto dovrebbe essere formalizzata la decisione che consentirà alle Regioni di agire: "Dal mio punto di vista, difficilmente si potrà riaprire un caffè e non una sala giochi"

Il direttore di Confesercenti Abruzzo, Lido Legnini, ha detto ad Agimeg che presto dovrebbe essere formalizzata la decisione che consentirà alle Regioni di stabilire le riaperture nella fase 2. In quel caso l'Abruzzo potrebbe riaprire le sale giochi già dal 18 maggio, perché queste ultime "generalmente" vengono messe "insieme alle attività di caffetteria o bar. Quindi, dal mio punto di vista, difficilmente si potrà riaprire un caffè e non una sala giochi".

Legnini, poi, ha aggiunto:

"La Regione Abruzzo ha parlato sinora di riapertura per i negozi, bar e servizi alla persona, non specificando nulla per le attività di gioco, ma credo che potrebbero essere riaperte anche le sale giochi. Le attività di gioco potrebbero anche essere scaglionate, facendo una distinzione tra sale giochi e scommesse, ma per il momento non lo sappiamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, Legnini (Confesercenti): "Le sale giochi potrebbero riaprire già dal 18 maggio"

IlPescara è in caricamento