menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Famiglia costretta a vivere in auto, raccolti 1.600 euro

Marco Forconi fa il punto della situazione in merito alla gara di solidarietà scattata per aiutare la famiglia pescarese che da quasi due anni è costretta a vivere in auto

Prosegue la gara di solidarietà per aiutare la famiglia pescarese costretta ormai da due anni a vivere in auto. Marco Forconi, che per primo aveva portato a conoscenza della storia della famiglia, ha fatto sapere che la raccolta fondi prosegue senza sosta, con circa 1.600 euro raccolti, oltre ad altre notti in albergo pagate e pasti caldi.

L'attività solidale si è, pertanto, attiva su due fronti: da un lato la raccolta fondi, dall'altro il sostentamento quotidiano alla famiglia. Ringrazio, inoltre, anche alcuni consiglieri regionali e comunali per l'attenzione ed un concreto contributo verso questa operazione, molto sensibili alle tematiche patriottiche.

Nei prossimi giorni arriveranno altri bonifici ed entro fine marzo contiamo di raggiungere il nostro obbiettivo. Pescara non abbandona gli italiani in difficoltà!

Forconi poi ha anche annunciato l'interessamento della Croce Rossa di Spoltore che a breve entrerà in azione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento