rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

False e-mail dell'Aca per phishing, l'annuncio dell'azienda: "Nessuna truffa, indirizzo e fatture regolari"

A specificarlo è la stessa azienda consortile acquedottistica che spiega come siano pervenute segnalazioni in merito alla ricezione di mail da parte del seguente indirizzo: aca.pescara@imbalplast.com

AGGIORNAMENTO 19 MARZO L'Aca ha fatto sapere che, a seguito di alcuni controlli e verifiche sulle mail ricevute dagli utenti con allegate alcune fatture, è emersa la piena legittimità e regolarità dell'indirizzo in questione così come i relativi allegati. Pertanto, l'azienda invita coloro che hanno cancellato la mail di inoltrare una richiesta di nuovo invio all'indirizzo aca.backoffice@aca.pescara.it

--

Tante persone negli ultimi giorni hanno ricevuto presunte e-mail inviate dall'Aca ma nella realtà di tratta di false comunicazioni (phishing).
A specificarlo è la stessa azienda consortile acquedottistica che spiega come siano pervenute segnalazioni in merito alla ricezione di mail da parte del seguente indirizzo: aca.pescara@imbalplast.com.

Tramite questa e-mail viene comunicata l'emissione e l'invio in allegato della relativa fattura.

Questo il contenuto della falsa comunicazioni:

«La informiamo che è stata emessa la sua fattura. In allegato può visualizzare il documento, valido ai fini fiscali in formato pdf. Restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento. Corsiali saluti, Servizio Clienti ACA Pescara».

«Preghiamo assolutamente la gentile utenza di non aprire tali messaggi», scrive l'Aca, «potreste essere indotti a cliccare sul collegamento dannoso contenuto in essa e portati a scaricare un link».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False e-mail dell'Aca per phishing, l'annuncio dell'azienda: "Nessuna truffa, indirizzo e fatture regolari"

IlPescara è in caricamento