Ex infermiera dell'ospedale di Pescara dona 10 mila euro per i colleghi impegnati con il Covid

Eneide Lanciaprima, ha versato la donazione nel fondo #NoiConGliInfermieri aperto dalla federazione nazionale ordini delle professioni infermieristiche

Ha deciso di donare 10 mila euro al fondo aperto per i colleghi infermieri, che in questi mesi sono stati in prima linea e sono ancora a lavoro per contrastare il Coronavirus. Protagonista del bel gesto Eneide Lanciaprima, ex infermiera in servizio all’ospedale civile di Pescara. che ha donato l'ingente cifra al fondo #NoiConGliInfermieri, lanciato e finanziato dalla federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche.

La donna ha spiegato di aver immaginato cosa abbiano passato gli ex colleghi in corsia in questi mesi, fra terapie intensive e reparti, andando in guerra contro un nemico invisibile, essendo il primo contatto spesso all'arrivo dei malati in ambulanza o barella prima della visita dei medici.

Per me è stato un colpo troppo forte vedere tutti quegli infermieri che durante la pandemia si sono ammalati o, peggio, che hanno perso la vita per curare altre persone. Le immagini mi hanno toccato il cuore e allora ne ho parlato con mio marito e ho deciso che dovevo fare qualcosa, che dovevo contribuire anche io in nel mio piccolo per donare qualcosa a questi professionisti della sanità.

Il nostro è un lavoro durissimo, una vocazione che senti dentro di te, ma la cosa che più mi rammarica è che non è valorizzata a livello nazionale. Ci voleva una pandemia per far emergere quanto il nostro lavoro sia fondamentale per tutto il sistema sanitario

La presidente dell'ordine delle professioni infermieristiche di Pescara Rosini ha spiegato che è stato un momento difficile, fatto di sacrifici e rischi ma anche di emozioni forti in occasione della guarigione dei pazienti, e per questo ha ringraziato tutti i colleghi ribadendo come questa pandemia finalmente ha permesso di valorizzare davvero agli occhi di tutti l'importanza della professione infermieristica, con il Comune di Pescara che ha intitolato  a Florence Nightingale (1820-1910), fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna, la rotatoria tra via Rigopiano oltre ad assegnare benemerenze cittadine a quanti hanno affrontato in prima linea la pandemia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A livello nazionale sono stati raccolti oltre 3 milioni di euro nel fondo, e per le donazioni occorre accedere alla piattaforma www.noicongliinfermieri.org dove sono previste tutte le principali forme di pagamento. In alternativa, si può donare utilizzando questo IBAN: IT91P0326803204052894671510 (Banca Sella) intestato a Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche usando come causale: Fondo di solidarietà Noi con gli Infermieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento