Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Europass Mobility 2024 per trenta studenti dell'alberghiero impegnati in stage formativi all'estero [FOTO]

L'importante traguardo lo hanno raggiunto grazie al progetto Erasmus+ Welcome giunto alla terza edizione che ha permesso loro di lavorare in strutture turistico-alberghiere di a Copenaghen, Bordeaux, Barcellona e Berlino. La soddisfazione della dirigente scolastica Di Pietro che annuncia: "A settembre altri 45 partiranno per un percorso formativo linguistico

Trenta studenti dell'istituto alberghiero Ipssar De Cecco hanno conquistato l'Europass Mobility 2024. Lo comunica con soddisfazione la dirigente scolastica Alessandra Di Pietro.

Gli studenti hanno dunque concluso lo stage di quattro settimane nelle aziende del settore turistico-alberghiero certificate Ecolabel a Copenaghen, Bordeaux, Barcellona e Berlino: “uno straordinario progetto di internazionalizzazione enogastronomica che ha consentito ai nostri ragazzi da un lato di rafforzare la propria padronanza della lingua straniera, oggi fondamentale per permettere loro di lavorare all’estero, dall’altro lato di sperimentare i segreti della tradizione in cucina di altri Paesi, ampliando gli orizzonti conoscitivi dei nostri ragazzi”, sottolinea Di Pietro. Un progetto che per l'edizione 2024 ha visto come docenti tutor Carla De Luca, Angela Del Zoppo, Pina Di Marco, Enza Liberati, Paola Davidde, Marco Nardella, Ilario Di Nicola coordinati dalla Referente Giusy Fusco.

Entrando nello specifico del progetto Erasmus+ Welcome alla terza edizione a dirigente ribadisce come questo rappresenti “un’occasione di mobilità transnazionale che per i nostri studenti ha significato vivere in concreto la cittadinanza europea conoscendo luoghi e culture, arricchire le tecniche professionali con esperienze qualificanti, mettere in campo quella specialissima energia vitale che si chiama motivazione, senza dimenticare il valore della identità europea da sempre sottolineato dalla rappresentante dell'ufficio scolastico provinciale Daniela Puglisi”.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

“Sicuramente per i nostri ragazzi il progetto ha rappresentato un’opportunità importantissima per crescere, confrontare e aggiornare le proprie conoscenze e competenze in un contesto transnazionale, utilizzando una lingua diversa dall’italiano, mettendosi in gioco, sviluppando la necessaria flessibilità in un ambiente culturale, sociale e lavorativo completamente diverso, sperimentando sul campo le conoscenze acquisite sui banchi di scuola e sviluppando competenze tecnico-professionali che – conclude Di Pietro - potranno spendere in futuro in qualunque contesto lavorativo”.

Il prossimo settembre partirà un nuovo percorso formativo linguistico all'estero finanziato dal Pon che comprende stage linguistici e professionali della durata di quattro settimane per altri 45 studenti, con destinazione Madrid, Parigi e Copenaghen, coordinato dalla professoressa Pina Fusco con la collaborazione della docente Francesca Cuculo.

I nomi dei 30 studenti che hanno conquistato l'Europass Mobility 2024

Europass Mobility 2024: studenti dell'alberghiero

Gli studenti che hanno partecipato sono Yaryna Kryvan, Jessica Ricci, Sofia Palmitesta, Simona Agnitelli, Xhoana Met Hasa, Alessia Melena, Taslima Ahmed, Andrè Ruggiero, Michela Pezzella, Nicolas Di Tullio, Edith Alimonti, Ludovica D’Intino, Fabrizio Ferrante, Martina D’Annunzio, Alexandru Pop, Antonio Carusi, Gabriele D’Angelo, Martina Tartaglia, Alessio Di Matteo, Chiara Di Pietro, Simone Petrucci, Marco Perinetti, Luciana Serpone, Valeria De Petra, Lorenza Tontini, Elena Garotti, Francesco Benedetti, Fabrizio Calandra, Vittorio Di Brisco, Alessia Terrenzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europass Mobility 2024 per trenta studenti dell'alberghiero impegnati in stage formativi all'estero [FOTO]
IlPescara è in caricamento