rotate-mobile
Attualità

Cavalcavia sull'asse attrezzato interdetto al traffico, presentato un esposto

A presentare l'esposto alla Procura della Repubblica è stata la deputata abruzzese Daniela Torto

Un esposto alla Procura della Repubblica per la questione sicurezza del cavalcavia dell'asse attrezzato di Pescara-Chieti interdetto al traffico veicolare in quanto pericoloso.
È quello che ha presentato la deputata abruzzese Daniela Torto.

«Dopo anni di inerzia sulla questione cavalcavia», afferma Torto, «sembra finalmente che anche la Regione Abruzzo inizi a dare segni di vita deliberando in seduta di giunta regionale del 9 ottobre la riprogrammazione delle economie maturate sui progetti del Par Fsc Abruzzo 2007 - 2013. Ciò che si sta facendo a riguardo è solo un inizio, è ipotizzabile che bisognerà aspettare ancora molto tempo, prima di arrivare ad una soluzione concreta e definitiva che metta la parola fine su questa vicenda di rimbalzi di responsabilità e inefficienza politica, prima che amministrativa».

La Torto specifica che «i 130 mila euro assegnati all’Arap per la messa in sicurezza del cavalcavia saranno ipoteticamente utilizzabili per l’ennesima verifica dello stato fisico e strutturale del manufatto, nonché ad assicurare le attività di eventuale demolizione delle parti incombenti sulla piattaforma viaria dell’asse attrezzato; tuttavia, come precisato da Arap, non saranno sufficienti nell’ipotesi della necessità della ricostruzione ex novo del manufatto. Auspico che in tempi brevi la sicurezza e l’incolumità nel tratto di strada interessato siano non solo prerogativa di chi amministra i nostri territori, ma soprattutto questo paventato interesse trovi una volta per tutte dimostrazione concreta per tutti i cittadini». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavalcavia sull'asse attrezzato interdetto al traffico, presentato un esposto

IlPescara è in caricamento