rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità

Eni Dics dona zaini e defibrillatori alla Asl per rsa e centri tamponi sul territorio

I 12 dispositivi sono stati donati alla direzione della Asl da Eni- Distretto Centro Settentrionale (Dics)

Incontro questa mattina 25 novembre nella direzione generale della Asl di Pescara, per la consegna da parte di Eni- Distretto Centro Settentrionale (Dics) di 12 defibrillatori e 12 zaini di pronto soccorso donati all'azienda sanitaria, che li utilizzerà nelle rsa e nei centri tamponi del Pescarese.

Presenti il direttore Generale Vincenzo Ciamponi, il direttore Sanitario  Antonio Caponetti, il direttore Amministrativo Vero Michitelli, il direttore del Dipartimento di Prevenzione Ildo Polidoro, la responsabile dell’Ufficio
comunicazione istituzionale e presidente dell’ordine dei Medici di Pescara Maria Assunta Ceccagnoli, il medico competente responsabile salute del distretto centro settentrionale Eni Elisabetta Gentile e la responsabile gestione del personale del distretto centro settentrionale Eni Giada Tarantino.

Oltre ai dispositivi e agli zaini, sono stati donati anche kit aggiuntivi contenenti glucosimetri, saturimetri e termometri. Il direttore generale Asl Ciamponi ha commentato:

“La dotazione di questi strumenti di soccorsoè della massima importanza per potenziare l’attività di primo intervento necessaria per salvare vite umane.” Ufficializzata anche la proroga fino al 31 maggio 2022 del contratto di servizio di primo soccorso e assistenza sanitaria per il personale operante sugli impianti on e off shore di Eni nel distretto di produzione di Ortona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eni Dics dona zaini e defibrillatori alla Asl per rsa e centri tamponi sul territorio

IlPescara è in caricamento