menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elisoccorso ospedale di Pescara, l'assessore regionale Verì: "Presto convenzione con il Comune"

Tra i discorsi affrontati c'è stato il problema della base dell'elisoccorso inutilizzabile che costringe ad atterrare all'aeroporto d'Abruzzo di Pescara per poi arrivare in ambulanza in ospedale

L'assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, ha incontrato ieri Armando Mancini, direttore generale della Asl di Pescara per un confronto sulle criticità della rete ospedaliera pescarese.
Tra i discorsi affrontati c'è stato il problema della base dell'elisoccorso inutilizzabile che costringe ad atterrare all'aeroporto d'Abruzzo di Pescara per poi arrivare in ambulanza in ospedale.

Questo quanto spiega la Verì:

"Nello specifico ci si è soffermati sul problema dell'elisoccorso del 118 dell'ospedale Santo Spirito di Pescara poiché il sito che ospita l'eliporto ha necessità di essere adeguato sia livello statico che antisismico. A tal proposito ci siamo attivati da subito e come primo passaggio stiamo predisponendo una apposita convenzione con il Comune di Pescara che stipuleremo al più presto. In più abbiamo discusso della strategicità dell'ospedale dell'Area disagiata di Penne che, servendo l’utenza di una zona estesa ed abitata, in buona parte, da una popolazione dall’età media elevata, merita un’attenzione particolare. Inoltre riguardo all’ospedale di Popoli, ci siamo confrontati sulla tematica del polo riabilitativo di eccellenza in un nosocomio in cui viene garantita la presa in carico di individui di tutte le età, affetti da menomazioni o disabilità curabili, in fase post-acuta, che necessitano di tutela medica, specialistica riabilitativa ed interventi di assistenza infiermieristica ad elevata specificità, in regime di ricovero".

Si è però parlato anche dei Distretti sanitari, a partire da quello di Porta Nuova dove nei prossimi mesi partiranno dei lavori di adeguamento, e dell'assistenza domiciliare. Infine, è stata riaffermata la volontà portare avanti la convenzione con l'Ospedale Bambin Gesù di Roma riguardo alla formazione permanente di personale impegnato nel reparto di terapia sub intensiva pediatrica dell'ospedale di Pescara legata al progetto Noemi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento