rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Attualità

Mille mascherine chirurgiche donate dai medici odontoiatri ai colleghi dell'ospedale di Pescara

La raccolta delle mascherine in dotazione ai medici odontoiatri è partita 3 giorni fa e ha visto la partecipazione di tanti professionisti

Sono state consegnate le mille mascherine chirurgiche donate dai medici odontoiatri ai colleghi dell'ospedale civile di Pescara per l'emergenza contagio da Covid-19 (Coronavirus).
La raccolta delle mascherine in dotazione ai medici odontoiatri è partita 3 giorni fa e ha visto la partecipazione di tanti professionisti.

Tra questi Antonio Cafuri, presidente regionale dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani – Andi, Zopito Buccella, presidente provinciale dell’Andi, e Gianni Del Fra, presidente della Commissione Odontoiatri di Pescara.

Sono state consegnate nella farmacia dell’ospedale le prime 500 mascherine portate dai colleghi nella sede del Centro Operativo Comunale della Protezione civile di Pescara, allestito negli spazi del Museo Vittoria Colonna, in via Gramsci, e in un secondo momento sono state consegnate le altre 500 nel frattempo arrivate. «La nostra», spiega il consigliere comunale Ivo Petrelli, Forza Italia, presidente della Commissione consiliare permanente Ambiente al Comune di Pescara, promotore dell’iniziativa, «è una piccola mano tesa ai nostri medici, infermieri, Oss e sanitari che si stanno prodigando, in prima linea, per salvare vite umane. In questo frangente devono moltiplicarsi gli sforzi per aiutare e supportare il nostro territorio, dimostrando sensibilità verso le esigenze della collettività e soprattutto solidarietà. Da medico, il primo pensiero va ovviamente a tutti i colleghi che operano sul fronte di questa nuova guerra, quella contro il coronavirus, ovvero medici ospedalieri, infermieri, Oss e l’intero comparto sanità che ogni giorno varca la soglia del nostro nosocomio per confrontarsi con un nemico subdolo, insidioso che dobbiamo sconfiggere, professionisti che devono essere supportati nell’essere in condizioni di contrastare il virus in piena sicurezza perché tutelare la loro salute significa tutelare l’intera popolazione che potrà continuare a contare sulla loro conoscenza e sul loro impegno per curare tutti coloro che verranno loro malgrado contagiati dalla malattia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille mascherine chirurgiche donate dai medici odontoiatri ai colleghi dell'ospedale di Pescara

IlPescara è in caricamento