rotate-mobile
Attualità

Donate alla Asl di Pescara due barelle ad alto biocontenimento

I due dispositivi, del valore di 47 mila euro, sono stati donati dall'azienda Di Carlo Spa

Questa mattina la Asl di Pescara ha ricevuto la donazione di due barelle ad alto biocontenimento. Si tratta di due dispositivi del valore di circa 47 mila euro, donati dal signor Isaia Di Carlo, titolare della società Di Carlo spa. A ricevere la donazione il dottor Parruti, il dottor Fortunato, il direttore generale dottor Caponetti, l'imprenditore Di Carlo e l'ingegner Lauriola.

La Asl evidenzia come ogni contributo, grande o piccolo che sia, è stato e sarà utile per fronteggiare l'emergenza Coronavirus ed ogni altra situazione di criticità. Le barelle saranno infatti fondamentali in caso di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, per il trasporto in piena sicurezza da parte del personale sanitario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donate alla Asl di Pescara due barelle ad alto biocontenimento

IlPescara è in caricamento