Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità Centro / Piazza Michele Muzii

Stop alcolici, l'Italian Hospitality Network protesta: "Il proibizionismo non porta a nulla"

Il portavoce pescarese Daniele Giannascoli critica l'ordinanza del sindaco Masci che da oggi, 30 maggio, e fino al 14 giugno vieta la vendita per asporto dalle ore 20 alle ore 7 con l'obiettivo di evitare assembramenti

Il portavoce pescarese dell'Italian Hospitality Network, Daniele Giannascoli, critica l'ordinanza del sindaco Masci che da oggi, 30 maggio, e fino al 14 giugno vieta la vendita per asporto di alcolici dalle ore 20 alle ore 7 con l'obiettivo di evitare assembramenti:

"Così non si evitano assembramenti. Il proibizionismo non ha mai portato a nulla di buono, anzi. Così si creano ulteriori malumori in un settore già devastato dalla crisi. Ci vediamo negato il diritto a lavorare e sfamare le nostre famiglie".

L'Ihn sottolinea la "mancanza totale di aiuto dalle istituzioni al mondo della bar industry" e propone di "limitare la vendita di alcolici nelle attività che non hanno la somministrazione di bevande: gli assembramenti non derivano dai locali, ma da persone che acquistano in altri tipi di esercizi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alcolici, l'Italian Hospitality Network protesta: "Il proibizionismo non porta a nulla"

IlPescara è in caricamento