Attualità

Mare, dopo la pioggia a Pescara scatta il divieto temporaneo di balneazione: i tratti interessati

Come consuetudine, ogni volta che si verificano forti piogge, il giorno dopo viene vietata la balneazione in alcuni tratti

foto di repertorio

Un'ordinanza per il divieto temporaneo di balnezione è stata firmata dal sindaco di Pescara, Carlo Masci, oggi, martedì 25 agosto.
Come consuetudine, ogni volta che si verificano forti piogge, il giorno dopo viene vietata la balneazione in alcuni tratti.

I tratti interessati sono gli specchi di mare antistanti via Leopardi e via Galilei

Il provvedimento firmato dal primo cittadino deriva dalla comunicazione inviata ieri dall'Aca con la quale è stata comunicata l'attivazione delle procedure di emergenza degli impianti di sollevamento fognari e del depuratore di Pescara. 
Dunque Masci ordina, per i tratti di mare dei punti di campionamento di via Leopardi e via Galilei, «il divieto temporaneo di balneazione fino alla eventuale riapertura alla balneazione al fine di salvaguardare la salute pubblica, nella zona circoscritta delle acque del mare di pertinenza».

foto di repertorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare, dopo la pioggia a Pescara scatta il divieto temporaneo di balneazione: i tratti interessati

IlPescara è in caricamento