Attualità San valentino in abruzzo citeriore

Scatta il divieto di utilizzare l'acqua potabile a San Valentino in A.c. dopo le analisi di Asl e Arta

L'ordinanza del sindaco vieta non solo l'uso e consumo di acqua potabile ma anche la bollitura, a causa della presenza di un batterio resistente anche alle alte temperature

Scatta il divieto di utilizzo dell'acqua potabile a San Valentino in A.c, a seguito dell'esito delle analisi effettuate sui campioni dopo i diffusi malori gastrointestinali registrati fra i cittadini. L'ordinanza del sindaco prevede il divieto anche per l'utilizzo previa bollitura in quanto il patogeno individuato, Clostridium Perfringens, resiste anche alle alte temperature. La Asl ha fatto sapere che le analisi hanno dato esito negativo per quanto riguarda la potabilità dell'acqua e dunque i risultati sono stati trasmessi al sindaco.

Da domenica 10 ottobre circa 200 cittadini del paese hanno accusato malori con vomito e dissenteria, dovuti proprio alla contaminazione dell'acqua. L'Arta ha aggiunto, con il direttore generale Maurizio Dionisio:

"Si comunica che l’analisi microbiologica effettuata sul campione di acqua destinata al consumo umano, prelevato ieri nel Comune di San Valentino, ha dato esito di non conformità a causa della presenza del batterio Clostridium perfrigens. Si tratta di un batterio compatibile con gli effetti denunciati dalla popolazione, ovvero casi di infezione gastrointestinale che hanno provocato sintomi specifici, tra cui dissenteria e febbre. Dall’esito dei parametri microbiologici si evince la presenza del batterio clostridium che determina una tossina che può creare problemi gastrointestinali. Le cause possono essere molteplici e possono essere ricondotte, ad esempio, allo stato di decomposizione di vegetali. Resta da capire – ha concluso Dionisio – in che modo questo evento abbia contaminato la rete idrica che di norma dovrebbe essere impermeabile agli agenti esterni”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta il divieto di utilizzare l'acqua potabile a San Valentino in A.c. dopo le analisi di Asl e Arta

IlPescara è in caricamento