menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si conclude senza divieti di balneazione la stagione estiva lungo le coste abruzzesi

Lo ha fatto sapere la Regione a seguito delle ultime analisi condotte dall'Arta

Si chiude senza divieti di balneazione la stagione estiva abruzzese. L'estate 2020, infatti, si conferma particolarmente positiva sul fronte della qualità delle acque, con il superamento delle criticità temporanee che ad inizio settembre erano state registrate fra Pescara, Francavilla e Città Sant'Angelo.

Lo ha fatto sapere la Regione Abruzzo, a seguito delle ultime analisi eseguite dall'Arta che ha effettuato i campionamenti in varie zone della costa. Già ad inizio stagione la situazione era stata particolarmente confortante, tanto che a Pescara dopo anni tutto il tratto costiero aperto al pubblico era balneabile, fatta eccezione qualche giornata di divieto temporaneo di balneazione dovuta agli scarichi del depuratore a seguito delle pioggge.

Monitorati infine anche i laghi di Scanno, Villalago e Barrea nel parco nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento