menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dissesto idrogeologico, partono i lavori a Torre de' Passeri

Avviato il nuovo intervento di consolidamento e gestione del rischio per 800mila euro in zona Castelluccio

Lavori contro il dissesto idrogeologico a Torre de' Passeri.
Sono partiti i nuovi interventi di consolidamento e gestione del rischio per 800mila euro in zona Castelluccio in particolare l’area che sovrasta piazza Mazara.

Nello specifico, i lavori riguardano opere di rafforzamento corticale del versante, interventi di protezione dalla caduta massi dal versante e rifacimento della pavimentazione pedonale e carrabile sui tratti danneggiati.

A eseguire i lavori, finanziati dalla Regione Abruzzo con 800mila euro di fondi Por Fesr 2014-2020, è un'associazione di imprese (le ditte Geo L’Aquila di Fossa e Di Persio Costruzioni di Montesilvano). La chiusura del cantiere, salvo imprevisti, è programmata per marzo del prossimo anno. 

I lavori appena avviati completano di fatto un più ampio progetto di consolidamento dell’intera area denominata Castelluccio nell’ambito di un più ampio programma di mitigazione del rischio idrogeologico a valle dell’antico nucleo abitativo di Torre de’ Passeri. Il centro storico del paese sorge infatti sulla collina del “Castelluccio”, sulla cui sommità si erge il Palazzo Gizzi, appartenuto nel Seicento ai marchesi Mazara di Sulmona, che è in parte edificata con abitazioni private tutt’oggi abitate (oltre a ciò che rimane dell’antico incastellamento medievale), e, in parte coperta, da boscaglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Diamo ancora una speranza al povero cane Sepontino [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento