Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

A24 e A25, possibili disagi ai caselli autostradali per lo sciopero

I varchi con pagamento solo manuale potranno essere chiusi per l’assenza degli addetti alla riscossione ai caselli. Le postazioni chiuse sono riconoscibili dal semaforo rosso acceso e saranno comunque interdette dall’apposita asta chiudi pista

Nella giornata di mercoledì 24 luglio potranno verificarsi disagi ai caselli autostradali di A24 e A25 per la proclamazione dello sciopero dei lavoratori e delle lavoratrici dei Trasporti, compreso il personale delle Società Concessionarie di autostrade e trafori. Lo fa sapere la concessionaria “Strada dei Parchi”.

Le modalità di adesione stabilite dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori che interessano il personale delle Società Concessionarie sono così articolate:

  • ultime 4 ore del turno/prestazione del personale sottoposto alla Legge 146/’90 (impianti, Sala Radio e Viabilità), ovvero dalle ore 2 alle ore 6, dalle ore 10 alle ore 14 e dalle ore 18 alle ore 22 di mercoledì 24 luglio;
  • intera prestazione/turno di mercoledì 24 luglio (per il personale turnista lo sciopero avrà inizio alle ore 22 del 23 luglio).

Durante lo sciopero i varchi con pagamento solo manuale potranno essere chiusi per l’assenza degli addetti alla riscossione ai caselli. Le postazioni chiuse sono riconoscibili dal semaforo rosso acceso e saranno comunque interdette dall’apposita asta chiudi pista.

Rimarranno regolarmente aperti (semaforo verde), invece, i varchi con cassa automatica in cui si può pagare sia con contante (le macchine danno resto), sia con carta di credito, Bancomat, Postamat o Viacard. Aperti anche i “varchi gialli” del Telepass.

Saranno garantiti i servizi di assistenza e il funzionamento degli impianti automatici per il pagamento del pedaggio che è dovuto per legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A24 e A25, possibili disagi ai caselli autostradali per lo sciopero

IlPescara è in caricamento