Garante dei detenuti, Di Carlo sospende lo sciopero della fame

L'esponente locale dei Radicali ha annunciato di aver sospeso lo sciopero della fame a seguito dell'interessamento della questione del garante dei detenuti da parte del presidente Sospiri

Alessio Di Carlo ha sospeso lo sciopero della fame. L'esponente locale dei Radicali infatti ha fatto sapere di aver sospeso la protesta, che andava avanti da sette giorni in merito alla mancata nomina del garante dei detenuti, dopo l'annuncio del presidente del consiglio regionale Sospiri di un incontro per il 29 maggio prossimo.

Prendo atto della fissazione da parte del Presidente Sospiri dell'appuntamento del 29 maggio per affrontare la ormai annosa questione del Garante dei Detenuti abruzzese e ringrazio Valerio Federico, membro di Direzione nazionale di +Europa e Nico Di Florio e Dario Boilini, rispettivamente coordinatore e tesoriere del Gruppo +Europa Pescara per l'impegno profuso affinché si giungesse a questo piccolo ma pur significativo passo nella giusta direzione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento