Garante dei detenuti, Di Carlo sospende lo sciopero della fame

L'esponente locale dei Radicali ha annunciato di aver sospeso lo sciopero della fame a seguito dell'interessamento della questione del garante dei detenuti da parte del presidente Sospiri

Alessio Di Carlo ha sospeso lo sciopero della fame. L'esponente locale dei Radicali infatti ha fatto sapere di aver sospeso la protesta, che andava avanti da sette giorni in merito alla mancata nomina del garante dei detenuti, dopo l'annuncio del presidente del consiglio regionale Sospiri di un incontro per il 29 maggio prossimo.

Prendo atto della fissazione da parte del Presidente Sospiri dell'appuntamento del 29 maggio per affrontare la ormai annosa questione del Garante dei Detenuti abruzzese e ringrazio Valerio Federico, membro di Direzione nazionale di +Europa e Nico Di Florio e Dario Boilini, rispettivamente coordinatore e tesoriere del Gruppo +Europa Pescara per l'impegno profuso affinché si giungesse a questo piccolo ma pur significativo passo nella giusta direzione

Potrebbe interessarti

  • Come pulire e igienizzare la lavatrice: consigli per un bucato perfetto

  • Matrimoni all’aperto a Pescara e dintorni: le location più suggestive

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

  • I 6 migliori abiti da cerimonia estivi da non perdere

I più letti della settimana

  • Massimiliano Allegri a spasso per le vie del centro di Pescara [FOTO]

  • Dal mare arriva un borsone con una cassaforte contenente portagioielli, la scoperta in spiaggia [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Allarme bomba in pieno centro a Pescara, chiuso corso Vittorio Emanuele II

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Pescara, rapina violenta alla Gls: due arresti, uno è un dipendente della ditta di spedizioni

Torna su
IlPescara è in caricamento