Attualità Ospedale

Degrado ed abbandono nei parchi Cicognini e Renzetti: sopralluogo del presidente Petrelli - FOTO -

Il presidente della commissione ambiente ha compiuto un sopralluogo nei due parchi della zona ospedale dove i residenti da tempo segnalano degrado ed incuria

Degrado, incuria e potenziali pericoli per i fruitori dei parchi Cicognini e Renzetti in via fonte Romana. La denuncia arriva dal presidente della commissione ambiente Petrelli che ha compiuto un sopralluogo sul posto dove ha potuto verificare effettivamente le condizioni di abbandono con Panchine divelte, erba alta, cestini portarifiuti spaccati, un’area sgambamento cani troppo piccola e rifiuti sparsi ovunque.

La gestione del parco Cicognini dunque, spiega Petrelli, appare decisamente insufficiente ed ora si verificherà l'ente o associazione a cui era stato affidato, che si limiterebbe, secondo i residenti, semplicemente ad aprire e chiudere i cancelli lasciando abbandonato il parco.

Ma a preoccupare sono le condizioni generali del parco: ovunque abbiamo trovato erba alta, a sovrastare anche i tre giochi per i bimbi presenti, le panchine sono divelte, addirittura hanno ancora i piccoli blocchi di cemento alle gambe di appoggio, mentre due sono state intrecciate per costruire un tavolino con sopra ogni genere di rifiuti, dai fazzoletti usati di carta ai bicchieri di plastica abbandonati alle cartine per confezionare sigarette sino a fiammiferi e accendini, segno, a detta dei residenti, di una intensa presenza notturna di ragazzi impegnati ad armeggiare in modo sospetto attorno a quel tavolino improvvisato

Migliora la situazione al parco Renzetti, dove si trova anche una struttura in legno utilizzata da alcuni anziani, dove però la gestione sembra sia in mano ad un privato cittadino in quanto manca chiarezza, anche in questo caso, sulla responsabilità del parco e del fabbricato.

In questo caso, peraltro, la problematica più grave sembrano essere gli schiamazzi notturni da parte dei ragazzi che si intrufolerebbero nella struttura scavalcando senza alcun problema la recinzione esterna, una presenza che va ovviamente indagata e scoperta. Ora stileremo l’elenco delle criticità dei due parchi perché il nostro obiettivo dev’essere quello di restituire piena vivibilità alle aree verdi del territorio, che non devono essere fonte di disagio o di problemi nei nostri quartieri.

Ora, fa sapere Petrelli, sarà avviata un'attività di verifica della gestione dei due parchi cittadini al fine di garantire efficienza e trasparenza alla città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado ed abbandono nei parchi Cicognini e Renzetti: sopralluogo del presidente Petrelli - FOTO -

IlPescara è in caricamento