menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole chiuse in zona rossa e via libera a cinema e teatri in zona gialla: le novità del decreto Draghi

Il presidente del consiglio ha firmato il provvedimento che sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile. Diverse le novità introdotte

Il presidente del consiglio Draghi ha firmato il nuovo decreto riguardante le restrizioni per la pandemia da Coronavirus. Il provvedimento sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, dunque comprendendo anche il periodo delle festività pasquali durante il quale le misure saranno pienamente operative.

Diverse le novità introdotte: la più importante riguarda sicuramente le scuole che saranno chiuse per decreto in tutte le zone rosse, per ogni ordine e grado comprese le scuole dell'infanzia. Nelle zone arancioni e gialle i presidenti delle Regioni potranno valutare chiusure locali sul territorio dove i contagi superano i 250 casi per 100 mila abitanti nell'arco di sette giorni, dove le varianti hanno un impatto significativo sull'andamento della pandemia. Nelle province di Pescara e Chieti questi provvedimenti sono già in vigore da più di due settimane per le ordinanze del presidente Marsilio a causa dell'alta incidenza di casi per la variante inglese.

Nelle zone rosse chiudono anche i servizi alla persona come barbieri, parrucchieri ed estetiste. Riaprono invece in zona gialla, dal 27 marzo e salvo peggioramenti sensibili del quadro epidemiologico, cinema e teatri con una capienza massima del 25% e solamente su prenotazione del posto. I musei potranno aprire a partire da quella data anche nei giorni festivi.

Per bar, ristoranti e tutti i pubblici esercizi è stato eliminato il divieto d'asporto dopo le 18 con il divieto di consumare all'esterno dell'attività. Resta in vigore il divieto di spostamento fra regioni se non per motivi di salute, stretta necessità o lavorativi comprovati.

IL TESTO DEL DECRETO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento