Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

I primi dati dell'Aca sulle perdite occulte nella rete idrica: a Pescara scoperte oltre 40 falle

L'azienda che gestisce il servizio idrico ha avviato una serie di ispezioni nella rete idrica utilizzando apparecchiature di ultima generazione

Sono tre i comuni della provincia di Pescara (compreso il capoluogo) dove l'Aca ha avviato una serie di ispezioni nella rete idrica alla ricerca di perdite occulte. L'operazione viene svolta con macchinari di ultima generazione in grado di rilevare anche piccole perdite che però incidono sui metri cubi di acqua persi durante il passaggio nella rete.

Fino ad ora l'Aca ha analizzato la rete idrica di Pescara, Popoli e Torre de Passeri. A Pescara, su una rete di 71,183 km sono state individuate 37 perdite + 5 ad evento. A Popoli su 0,857 km di rete ispezionati individuate 8 perdite mentre a Torre de Passeri su 0.941 km di rete ispezionati individuata una sola perdita.

L'Aca nelle ultime settimane è al centro di polemiche che arrivano anche dal mondo delle istituzioni locali per le riduzioni ed interruzioni del servizio idrico a causa della scarsità d'acqua disponibile nei serbatoi. Il sindaco di Pescara Carlo Masci pochi giorni fa aveva inviato una lettera nella quale parla di una situazione inaccettabile con le situazioni d'emergenza idrica che ormai sono diventate normalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I primi dati dell'Aca sulle perdite occulte nella rete idrica: a Pescara scoperte oltre 40 falle

IlPescara è in caricamento